Il Credit Management – un ruolo strategico per la prevenzione degli insoluti

  • home
  • /
  • News
  • /
  • Il Credit Management – un ruolo strategico per la prevenzione degli insoluti

“Credit Management” si traduce letteralmente con “gestione del credito”. Ma cosa significa? E perché se ne sente parlare così spesso in azienda?

Innanzitutto, bisogna fare una distinzione fondamentale. Parlare di Gestione del credito non equivale a parlare di Recupero crediti. Infatti, il recupero crediti si configura solo come l’ultima parte di un processo di gestione del credito, che si realizza difronte alla presenza di insoluti commerciali. Cioè, quando un’azienda vanta dei crediti, ad esempio delle fatture impagate, verso un’altra azienda, si avvia il processo di recupero del credito che, a sua volta, si compone di tre attività:

  • recupero crediti stragiudiziale;
  • recupero crediti giudiziale.

Tuttavia, è possibile prevenire la presenza di insoluti! Affidando il Credit Management ad aziende specializzate, come ELLIOT, il complesso di attività che consentono una gestione efficace e prudente del credito a 360°.

Abbiamo detto che il Credit Management comprende più attività. Ed è proprio questa sua complementarietà che lo rende strategico, ma vediamo nel dettaglio gli altri elementi che lo compongono:

  • valutazione della qualità del credito;
  • programmazione delle attività di recupero;
  • interruzione delle prescrizione;
  • ricostruzione documentale;
  • monitoraggio degli incassi;
  • recupero Crediti.

In altre parole, la Gestione del credito è un’attività aziendale che permette in primo luogo una corretta interazione tra azienda e clienti, a fine di avere una migliore gestione finanziaria. Per espletare questa sua funzione, deve essere organizzata e gestita in modo strategico. Ciò significa strutturare adeguatamente le policy aziendali, prevenire il rischio di insolvenza e possedere un know-how ed una expertise di elevata qualità.

Quindi, una gestione pro attiva del credito permette di prevenire i rischi associati all’insolvenza e a salvaguardare  non solo il patrimonio aziendale, ma anche il rapporto con il cliente.

  • Share: